MONDIALI RUSSIA 2018 STREAMING | 14 GIUGNO - 15 LUGLIO

Pubblicità il tuo banner qui
Notizie

La situazione di tutte le Nazionali in vista di Euro 2016


E’ tempo di amichevoli per le 24 nazionali che saranno impegnate a Euro 2016 dal 10 giugno al 10 luglio in Francia. Si tratta dell’ultimo ...

E’ tempo di amichevoli per le 24 nazionali che saranno impegnate a Euro 2016 dal 10 giugno al 10 luglio in Francia. Si tratta dell’ultimo vero test prima delle convocazione ufficiali di metà Maggio. Vediamo come stanno tutte le Nazionali in attesa di questo importante appuntamento.

ITALIA. Atteso dagli impegni contro Spagna e Germania, il ct Conte perde gli acciaccati Verratti, Barzagli e Okaka: dentro Okaka e Rugani mentre per Jorginho e Bernardeschi è il debutto assoluto. Torna Thiago Motta in corsa per un posto a centrocampo. Da non escludere esperimenti: prove di 3-4-3?

BELGIO. In ginocchio dopo gli attentati che hanno sconvolto Bruxelles e l’Europa, i ‘Diavoli Rossi’ preparano l’amichevole contro il Portogallo in programma a Leiria (inizialmente prevista nella capitale belga). Presenti i big e gli “italiani” Mertens e Nainggolan, le novità sono tutte in difesa: torna Boyata, brillano i 21enni Lukaku jr. ed Engels (al debutto).

SVEZIA. Contro Turchia e Repubblica Ceca, entrambe qualificate agli Europei, Hamren pesca in casa Palermo: sì ad Hiljemark, no a Quaison. Esordio assoluto per Hopf e Lindelof, occhi sul centravanti Kujovic straripante al Norrkoping. Ibra naturalmente presente: è lui il fattore scandinavo

IRLANDA. Svizzera e Slovacchia, entrambe di passaggio all’Aviva Stadium, le avversarie in calendario per Martin O’Neill: convocati Robbie Keane, Long e Walters, trio da 13 gol nelle qualificazioni a Euro 2016. Intoccabili Coleman e McCarthy, punti fermi dell’Everton. Prima chance per Doherty, difensore del Wolverhampton.

FRANCIA. Deschamps non poteva ignorare Kanté, uomo chiave nel Leicester di Ranieri. C’è anche lui tra i convocati per il doppio impegno contro Olanda e Russia come Coman, confermato in gruppo. Puntualmente in gruppo gli “italiani” Evra, Pogba e Digne. Benzema ancora alla porta, Gignac non paga l’esilio dorato in Messico

SVIZZERA. Se il Leicester rappresenta il trampolino migliore per Kanté, lo stesso non può dirsi per Inler lasciato a casa da Petkovic che punta invece sui baby Envedi e Tarashaj (ignorato da De Biasi nell’Albania). Contro Irlanda e Bosnia indisponibili Djourou, Drmic e Derdiyok, dentro Widmer, Dzemaili e Lichtsteiner quest’ultimo vittima di un problema al polpaccio

ROMANIA. Debutto con gol per l’uomo più atteso, Nicolae Stanciu, talento esploso alla Steaua. È lui il match winner del test contro la Lituania, primo impegno di un calendario che riserva anche la Spagna. Il ct Iordanescu ha chiamato all’ultimo il terzino Tosca, confermato il napoletano e leader Chiriches nonché Tatarusanu, certezza tra i pali

ALBANIA. Austria e Lussemburgo gli impegni della Nazionale di Gianni De Biasi, pronto al battesimo Europeo. Si rivede il centrale difensivo Mavraj: mancava da un anno causa infortunio. Sei gli “italiani” in gruppo: Hysaj, Berisha, Ajeti, Djimsiti, Basha e Memushaj. Non convocato l’interista Manaj

INGHILTERRA. Il Leicester fa miracoli in patria ma anche in Nazionale: dopo Vardy ecco il compagno Drinkwater, centrocampista preteso da Hodgson. Per le amichevoli di lusso contro Germania e Olanda si rivede il portiere Forster dopo l’infortunio, in mediana stuzzica la linea verde: Barkley, Alli e Dier. Tornano Welbeck e Sturridge, Kane fa paura

RUSSIA. L’ultima novità dettata da Slutsky è Guilherme, portiere brasiliano dello Spartak Mosca naturalizzato russo, nuova alternativa al titolare Akinfeev. Solo un convocato non impegnato nella Premier Liga: si tratta dello ‘Zar’ Kerzhakov, passato allo Zurigo dopo la rottura con lo Zenit. Contro Lituania e Francia il gruppo non si discosta dagli eletti dell’ex ct Capello

GALLES. Nel doppio impegno contro Irlanda del Nord e Ucraina non ci sarà Bale, scelta presa di comune accordo con il Real Madrid. Assenza non da poco per il ct Coleman, privo della stella da 7 gol nelle qualificazioni a Euro 2016. Conferma in toto per i suoi fedelissimi a partire da Allen, Davies e Ashley Williams, capitano dello Swansea

SLOVACCHIA. Ci sono anche Gyomber, Kucka e naturalmente Marek Hamsik tra i convocati di Jan Kozak per la doppia sfida contro Lettonia e Irlanda. Nessuna novità nel gruppo che ha chiuso al 2° posto il gruppo C ad eccezione della punta Holosko, impegnato in Australia e richiamato in Nazionale

GERMANIA. Prima l’Inghilterra, poi l’Italia: incroci spettacolari per i tedeschi di Loew, privo di Boateng ed Howedes ma convinto di lanciare il centrale Tah. Si rivede Goetze, l’ultim’ora riguarda invece Schweinsteger: da poco recuperato, ha subito in allenamento una lesione parziale del legamento del ginocchio destro. Rischia addirittura di saltare gli Europei

POLONIA. Sette i giocatori impegnati in Italia convocati dal ct Nawalka: si tratta di Szczesny, Glik, Salamon, Blaszczykowski, Wszolek e Zielinski. L’esterno viola, in particolare, ha lasciato il segno nel primo impegno contro la Serbia (vittoria per 1-0). Il secondo test prevede la Finlandia attesa dal temibile tandem Milik-Lewandowski, coppia da 19 gol nelle ultime qualificazioni

UCRAINA. Il ct Fomenko ha annunciato 25 convocati per le sfide amichevoli contro Cipro e Galles: nessuna new entry nel gruppo che ha superato la prima fase, si registrano piuttosto i ritorni di Rakytskyi e Konoplyanka assenti negli ultimi test. Yarmolenko resta l’uomo di punta di una Nazionale con soli 4 giocatori impegnati all’estero

IRLANDA DEL NORD. Appena rinnovato fino al 2020, Michael O’Neill affronta Galles e Slovenia in preparazione ai prossimi Europei. Le scommesse sono Smith e Washington, nuove pedine aggiunte al gruppo che vede in Kyle Lafferty un terminale assoluto: i suoi 7 gol hanno spalancato le porte della fase finale degli Europei

SPAGNA. La prossima avversaria dell’Italia, impegnata successivamente contro la Romania, rinuncia a Diego Costa e Iniesta per motivi di salute. Del Bosque vota la new entry Sergi Roberto, convocato a sorpresa come Nacho e Bartra poco utilizzati da Real Madrid e Barcellona. Restano a casa i 3 spagnoli del Napoli, presente invece il bianconero Morata così come Aduriz, eterno cannoniere a Bilbao

REPUBBLICA CECA. Rada l’ultima idea, folta la truppa dello Sparta Praga (fatale alla Lazio) convocata da Vrba: Dockal, Krejci, Brabek, Marecek e Frydek. Per gli impegni contro Scozia e Svezia desta attenzione la chiamata di Matej Vydra, attaccante ex Udinese in forza al Reading (in prestito dal Watford): il ct ceco ha spiegato come le sue qualità possano aiutare il gruppo

CROAZIA. Archiviata la pratica Israele nel segno degli interisti Perisic e Brozovic, la Nazionale allenata da Cacic se la vedrà contro l’Ungheria nel prossimo test. Non mancano altri “italiani” nella truppa croata: Mandzukic e Badelj, Kalinic e Vrsaljko. Nel gruppo immancabili i madrileni Modric e Kovacic “opposti” nel Clasico spagnolo al baby Halilovic (a Gijon via Barcellona)

TURCHIA. Si riparte dal calcio piazzato di Selcuk Inan, decisivo allo scadere contro l’Islanda ai fini della qualificazione agli Europei. Contro Svezia ed Austria Terim esclude ancora Volkan ma sorprende convocando i portieri Tekin e Yildrim oltre al giovanissimo Soyuncu (19 anni). Presenti Turan e Calhanoglu, figura tra le riserve Burak Yilmaz da poco trasferitosi in Cina

PORTOGALLO. Renato Sanches, 18enne subito protagonista nel Benfica, è la scommessa di Fernando Santos per i test contro Bulgaria e Belgio. Assenti Hugo Almeida e Meireles, imprescindibile Cristiano Ronaldo. Da sottolineare i tanti giovani presi in considerazione a centrocampo: Carvalho, Danilo, André Gomes, Joao Mario, Bernardo Silva e Rafa Silva, membri di un gruppo che sta cambiando pelle

ISLANDA. Rinato dopo il passaggio all’Augsburg, Finnbogason punta a scalare nuovamente le gerarchie del ct Lagerback verso Euro 2016. Contro Danimarca e Grecia presenti Hallfredsson e Magnusson, impegnati in Italia come Bjarnason in passato. Qualche giovanissimo in gruppo (Hermannsson e Traustason), in attacco Sigurdsson resta un punto fermo

AUSTRIA. Albania e Turchia le avversarie nei prossimi test per la Nazionale di Marcel Koller, ct protagonista della cavalcata da imbattuto nel gruppo G. Perso Sabitzer per infortunio, i punti fermi restano gli stessi: Dragovic in difesa, Alaba il jolly e davanti la coppia Arnautovic-Janko. Il Leicester trova conforto anche nella Nazionale austriaca: immancabile Fuchs sulla sinistra

UNGHERIA. Sfida in amichevole alla Croazia per la squadra del ct tedesco Bernd Storck, qualificatasi alla fase finale dopo lo spareggio vinto contro la Norvegia. Le scelte non si discostano dagli uomini che hanno centrato l’impresa: su tutti Bode e Nemeth, Gera e Dzsudzsak fino ai jolly Kleinheisler e Priskin

Inserisci un commento

ARTICOLI RECENTI

UFFICIALE: I Mondiali 2022 in Qatar si svolgeranno dal 21 novembre al 18 dicembre

Francia - Croazia (Finale - Russia 2018) in diretta streaming GRATIS - 15 luglio ore 17.00

Belgio - Inghilterra (Finale 3/4 - Russia 2018) in diretta streaming GRATIS - 14 luglio ore 16.00

Croazia - Inghilterra (Semifinale - Russia 2018) in diretta streaming GRATIS - 11 luglio ore 20.00

Francia - Belgio (Semifinale - Russia 2018) in diretta streaming GRATIS - 10 luglio ore 20.00

Russia - Croazia (Quarti di finale - Russia 2018) in diretta streaming GRATIS - 7 luglio ore 20

Svezia - Inghilterra (Quarti di finale - Russia 2018) in diretta streaming GRATIS - 7 luglio ore 16

Brasile - Belgio (Quarti di Finale - Russia 2018) in diretta streaming GRATIS - 6 luglio ore 20.00

Uruguay - Francia (Quarti di Finale - Russia 2018) in diretta streaming GRATIS - 6 luglio ore 16.00

Colombia - Inghilterra (Ottavi di finale - Russia 2018) in diretta streaming GRATIS - 3 luglio ore 20

site statistics